La forza del gruppo, la libertà del singolo

Il «cabinet groupé»
Val de Grâce

Il «Cabinet Groupé» VDG, è una struttura di mezzi che comprende, oltre all’avv. Mario NICOLELLA, cinque avvocati, ognuno dei quali opera in perfetta indipendenza in settori di attività complementari.

Secondo la propria tradizione ormai ultra ventennale, il “Cabinet Groupé” sito in rue du Val de Grâce n. 9 – nel centro del quartiere latino – è composto da avvocati che provengono da orizzonti geografici e culturali diversi.

Gli Avvocati del
«cabinet groupé»
Val de Grâce

Me François LUCIANI

Me LUCIANI, Avocat au barreau de Paris, ha una vastissima esperienza in diritto commerciale, in diritto della famiglia ed in diritto penale. Interviene in queste materie sia come consulente sia nel quadro del contenzioso giudiziario.

Contatto : avocat@francoisluciani.com

Me Emmanuelle CERF

Me CERF, Avocate au barreau de Paris, interviene principalmente in diritto delle persone a Parigi e a Marsiglia. In particolare, opera nel diritto della famiglia e nel diritto degli stranieri, sia in qualità di consulente che in contenzioso.

Contatto : avocat.cerf@gmail.com

Me Myriam BOUSSOUM

Me BOUSSOUM, Avocate au barreau de Paris, gode di una grande esperienza in diritto della funzione pubblica. Interviene – a Parigi e a Bordeaux – in difesa dei funzionari pubblici nelle tre funzioni pubbliche (statale, territoriale ed ospedaliera).

Contatto : mboussoum@boussoum-avocat.fr

Me Chitro SHAHABUDDIN

Me SHAHABUDDIN, Avocate au barreau de Paris, ha una attività dedicata al diritto di famiglia, al diritto degli stranieri ed al diritto di asilo.

Contatto : chitros.avocat@gmail.com

Me Julia GRÉGOIRE

Me GRÉGOIRE, Avocate au barreau de Paris e presso l’Ordine degli Avvocati di New York, assiste clienti francesi e americani in pratiche relative a vari settori (diritto di famiglia, diritto delle successioni, diritto d’asilo e della nazionalità).

Contatto : juliagregoire@gmail.com

Sono strutture di mezzi:

  • la «société civile de moyens» (article 36 de la loi SCP),
  • il «groupement d’intérêt économique»,
  • il «groupement européen d’intérêt économique»,
  • la convenzione tra studi legali raggruppati,
  • la «convention de correspondance organique nationale»,
  • la «convention de correspondance organique internationale»,
  • la «convention ou les statuts d’association ayant pour objet la mise en place d’un réseau national ou international».

Le Strutture di mezzi hanno per oggetto o finalità di facilitare o sviluppare l’attività professionale dei loro membri; la loro attività deve essere collegata all’attività economica dei loro membri e non può avere che un carattere ausiliare a questa attività.

La Struttura di Mezzi non può esercitare essa stessa la professione di avvocato. La partecipazione a una Struttura di Mezzi deve rispettare i Principi Essenziali; gli avvocati membri di una Struttura di Mezzi sono inoltre sottoposti nelle loro relazioni alle stesse regole in materia di conflitti d’interessi alle quali sono sottoposti gli avvocati membri di una Struttura di esercizio.

Ogni membro di una Struttura di Mezzi deve evitare di presentare questa Struttura in modo da far credere che si possa trattare di una Struttura di Esercizio e conformarsi alle disposizioni dell’articolo 10.4 alinea 5 del regolamento professionale.

Se hai una questione legale, contattaci

Saremo al tuo fianco con tempestività per consigliarti in diritto francese, italiano ed europeo.